SAN GIOVANNI. “CLOWN” TENTANO DI TRAFUGARE IL DISTRIBUTORE DI SIGARETTE COLTI IN FLAGRANZA DAI CARABINIERI

SAN GIOVANNI IN MARIGNANO
TENTANO DI TRAFUGARE IL DISTRIBUTORE DI SIGARETTE
COLTI IN FLAGRANZA DAI CARABINIERI

Sono tutti giovanissimi i protagonisti del colpo tentato questa notte presso il distributore di sigarette di un tabaccaio di San Giovanni in Marignano: intorno alle 02:00, nel cuore della notte, alcuni residenti della zona hanno allertato i carabinieri poiché preoccupati da alcuni rumori sospetti provenienti dal vicino esercizio commerciale. I carabinieri cattolichini, supportati dai militari della Sezione Radiomobile, si sono fiondati sul posto ed hanno sorpreso i quattro amici, di cui uno con il volto travisato da una maschera da clown ed armato di trapano a batteria, mentre tentavano di scassinare il distributore automatico. I quattro, subito accerchiati, non hanno fatto in tempo a tentare la fuga che sono stati immediatamente immobilizzati e condotti in caserma.
Una volta giunti presso gli uffici della Tenenza, si è accertato che solo uno del gruppo aveva da poco compiuto la maggiore età ed è stato quindi dichiarato in arresto per il reato di tentato furto aggravato mentre gli altri, tutti diciassettenni, se la sono cavata con una denuncia a piede libero per concorso nel reato.
L’arrestato, che come i suoi amici ha giustificato il gesto dicendo che si era trattato di una bravata, è stato condotto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo, previsto per la mattinata di domani.
Per i suoi complici, invece, la Procura presso il Tribunale per i minorenni di bologna valuterà nei prossimi giorni eventuali provvedimenti da adottare.