San Giovanni. “Dammi i soldi o ti sciolgo nell’acido”

Un cittadino ha telefonato ai carabinieri da una banca di San Giovanni in Marignano dicendo di essere stato vittima di una estorsione. Sul posto è intervenuta una pattuglia dell’Arma e hanno trovato un impiegato 45enne della banca vittima di continue richieste di denaro da un amico che conosceva fin da ragazzino. Dopo una prima richiesta di 4mila euro dei quali solo mille incassati, sono continuate le molestie e un’aggressione fisica per avere altro denaro:  “Altrimenti l’avrebbe sciolto nell’acido”. Grazie all’intervento dei militari si è potuto procedere all’arresto dell’aguzzino.