SAN GIOVANNI. Emergenza sanitaria: votata una variazione di bilancio per i ristori ad imprese e famiglie

 

Nell’ultimo consiglio comunale di San Giovanni in Marignano è stata votata una variazione di bilancio per finanziare i ristori alle attività economiche del territorio e alle famiglie. In particolare sono stati stanziati 86.818 euro per “Obiettivo impresa”, portando i contributi a 126.500 euro; 126.000 euro invece per “obiettivo famiglia”, più 55.881 per i buoni spesa.

Inoltre sono stati adeguati i capitoli inerenti ai servizi scolastici, sia in entrata che in uscita, per sostenere la chiusura delle scuole da marzo a maggio 2020. È stato poi previsto il trasferimento dallo Stato di 330.820 euro, finalizzato ad interventi di sostegno di carattere economico e sociale per i Comuni particolarmente colpiti dall’emergenza sanitaria. Con questo importo l’amministrazione comunale ha deciso di potenziare i tanti spazi all’aperto che San Giovanni offre, come i parchi, gli impianti sportivi e i giardini delle scuole così da incentivare le attività all’aria aperta.

Sono stati poi stanziati 95.000 € per realizzare un parcheggio in via Pianventena, davanti alla Scuola Primaria, così da rendere ancora più sicura l’uscita dei bambini con le nuove normative anti assembramento. È stato infine assicurato lo stanziamento nei capitoli in conto capitale anche attraverso l’utilizzo dell’avanzo libero per 20.000 € da destinare alla manutenzione delle strade, e 30.000 € per la messa in sicurezza della scala esterna del Teatro Massari.

EQUILIBRIO DI BILANCIO Un altro importante punto all’ordine del giorno era relativo alla verifica della salvaguardia degli equilibri di Bilancio che verifica tutte le voci di entrata e di uscita, compreso il fondo di riserva e il fondo di cassa, al fine di assicurare il mantenimento del pareggio di bilancio.

Dalla verifica si è rilevato che il bilancio di previsione 2020/2022 è stato approvato in pareggio finanziario complessivo ed in equilibrio, che la gestione degli incassi e dei pagamenti è stata finalizzata a garantire un’adeguata liquidità volta ad evitare l’utilizzo di anticipazioni di cassa e a dare corso in modo tempestivo ai pagamenti“, spiega l’amministrazione comunale in una nota. “Per quanto riguarda la gestione dei residui si evidenzia un generale equilibrio, il fondo di riserva è congruo tanto che in corso d’anno non è mai stato prelevato ed il fondo rischi per l’anno 2020 è stato incrementato“, prosegue la nota.

PROLUNGAMENTO VIA BRENTA Un altro importante punto, infine, è stato quello relativo alla ratifica delle conclusioni della conferenza dei servizi per la realizzazione di un tratto di strada di prolungamento e collegamento della attuale via Brenta fino alla rotatoria esistente sulla via Montalbano e dalla realizzazione del necessario ponte di scavalcamento del torrente Ventena, al fine di creare un primo stralcio del più ampio progetto di miglioramento della viabilità con collegamento della zona artigianale con la S.S. 16 “Adriatica”. Con l’approvazione della delibera è stato dunque approvato il progetto definitivo dell’intervento. Il sindaco Daniele Morelli ha anche annunciato il deposito del Bilancio di Previsione 2021 e l’ultimo consiglio comunale dell’anno in programma il 21 dicembre 2020 con l’approvazione del bilancio stesso.

Lascia un commento