San Giovanni. I MULINI IDRAULICI DELLA BASSA VALLE DEL CONCA

Finisce con un appuntamento storico-culturale la rassegna “Estate fuori dal Comune”
Un folto ed interessato pubblico ha partecipato lo scorso sabato alla presentazione del libro “I mulini idraulici della Bassa Valle del Conca”, edito da La Piazza grazie anche al contributo di Aps Pro Loco di San Giovanni in Marignano.
Interessante e chiaro, come nelle aspettative, l’intervento di Oreste Delucca, che non si è limitato a trattare del libro appena pubblicato, ma ha anche raccontato l’evoluzione, lo sviluppo ed il ruolo dei mulini nei secoli, un tema poco dibattuto ma davvero interessante.
Lo studio illustra la presenza e la diffusione dei mulini ad acqua nel nostro territorio dal Medioevo e ne testimonia la sopravvivenza fino agli anni ’80 del ventesimo secolo. Il libro, documentatissimo come è nello stile dell’autore, presenta, oltre alla descrizione del funzionamento del mulino e della sua diffusione nella Bassa Valconca, un imponente apparato iconografico con una preziosa raccolta di fotografie del Mulino Balzi di San Giovanni in Marignano risalenti al 1980, all’epoca ancora in attività, con interviste agli ultimi mugnai.
Dopo aver parlato per oltre un’ora, lo storico ha anche accolto domande e confronti con una passione ed una vivacità davvero coinvolgenti.
Al termine della presentazione i produttori locali Frantoio Bigucci e Fattoria Poggio San Martino hanno offerto ai presenti una degustazione dei loro prodotti.
Afferma l’Amministrazione comunale: “Siamo felici di aver concluso la rassegna eventi con un momento che ci ha permesso di approfondire cultura e storia locali. Ora abbiamo a disposizione uno studio prezioso per la conoscenza del nostro territorio che raccoglie e preserva la testimonianza di tecnologie che hanno segnato e plasmato l’ambiente e l’economia locale. Terminati gli eventi estivi possiamo affermare che la scelta di proporre iniziative all’aperto in Arena in un anno così particolare è stata sicuramente significativa e vincente, perché ci ha permesso di ripartire, proporre stimoli, confrontarci e scoprire uno spazio di San Giovanni che si presta per tante progettazioni future. È stato significativo che per realizzare eventi ed iniziative ci sia stato un importante apporto di volontariato ed Associazionismo, che hanno dimostrato ancora una volta che il valore della nostra Comunità si fonda sulla passione e l’estro dei cittadini. Ora ci prepariamo ad affrontare i mesi invernali con tante idee, ma anche tanta carica!”.
Pro Loco sottolinea che “La nostra attività come Pro Loco ci vede impegnati in maniera molto evidente nell’animazione e nel supporto delle varie feste e manifestazioni di piazza, ma non è minore il nostro impegno e la nostra passione nel promuovere iniziative culturali e di conoscenza storica del nostro territorio. Il libro che abbiamo presentato è un ulteriore strumento che ci guida nella direzione di una maggiore conoscenza della storia e di una maggiore consapevolezza di come si è sviluppato e di ciò che il nostro territorio è diventato e sarà essenziale per il nostro lavoro di divulgazione della storia locale che noi nel nostro piccolo cerchiamo di portare avanti”.
Per chi lo desidera il libro è disponibile presso la Pro loco.
È possibile richiederlo ai seguenti recapiti:
[email protected] e 0541828124