San Giovanni in Marignano. APPROVATO A MAGGIORANZA IL CONSUNTIVO 2017

APPROVATO A MAGGIORANZA IL CONSUNTIVO 2017: BILANCIO IN EQUILIBRIO; RIDUZIONE DELLA PRESSIONE FISCALE; RIDUZIONE DELL’INDEBITAMENTO PARI A 2 MILIONI DI EURO; FORTE ATTENZIONE AL SOCIALE E ALLE DIVERSABILITA’; OPERE PUBBLICHE PER 2 MILIONI E 400 MILA EURO IN DUE ANNI

Lunedì 23 aprile il Consiglio Comunale ha approvato il consuntivo 2017. Come momento politico è stato l’occasione per tirare le somme su quattro anni di Amministrazione Morelli

“è tempo anche di raccogliere i frutti dell’importante- commenta l’Assessore al bilancio Maura Tasini – lavoro svolto sul bilancio nel corso di questo mandato amministrativo, un lavoro che pone le basi per le iniziative che sarà necessario intraprendere in futuro. Nel corso di questi anni abbiamo puntato ad una forte razionalizzazione ed efficientamento della spesa, senza rinunciare a nulla, ma gestendo i servizi in modo diverso, come ad esempio la gestione del verde in autonomia, l’accorpamento delle sedi comunali, la riduzione delle spese di pulizia”.

Il consuntivo 2017 è l’ulteriore riprova che è stato mantenuto l’impegno che l’Amministrazione si è assunta con i cittadini ovvero:
• costante riduzione della pressione fiscale:
AGEVOLAZIONI FISCALI
IRPEF si è passati dall’8% al 6,75% dell’addizionale irpef -1,25%. Sono esenti tutti i redditi entro i 15 mila euro. Questa è una misura molto importante che comporta un mancato gettito per il comune di 200 mila euro.
TARIP anche con il passaggio a tariffa puntuale abbiamo mantenuto l’esenzione per gli ultra 65enni in situazione di disagio economico; per chi presenta nel proprio nucleo famigliare una persona diversamente abile al 100%; per persone che vivono in situazione di grave indigenza economica
• riduzione del debito attraverso l’abbattimento della quota mutui pari a 2 milioni di euro
• fortissima attenzione al sociale e alla coesione locale con importanti investimenti e contributi sulla diversabilità, dove abbiamo aumentato del 50%, rispetto al 2016, il contributo sulla disabilità scolastica confermando così un indirizzo politico chiaro e mirato nei confronti dei nostri cittadini più deboli.
Inoltre, sempre a sostegno delle diverse abilità, come individuato nel PEBA, approvato nell’arco della legislatura, è in corso un importante piano di abbattimento delle barriere architettoniche (vedi riqualificazione area Poste Via dei Pini e 189 mila euro di investimenti previsti per il 2018). Un grande lavoro che è stato svolto in rete con le associazioni, grazie alle quali il nostro paese vive sempre grandi occasioni di incontro e di promozione sociale e territoriale. L’Amministrazione, consapevole della grande importanza della rete associativa locale, ha stanziato risorse per oltre 21 mila euro e ha destinato d una sede specifica per farne la casa delle associazioni
• Aumento delle risorse per l’istruzione e il diritto allo studio
Abbiamo destinato risorse pari a 952 mila euro incrementando di 125 mila euro ossia di circa il 15% lo stanziamento economico rispetto al 2016 in quanto crediamo sia fondamentale un investimento sempre più forte sui giovani e su uno dei loro diritti fondamentali quali il diritto allo studio
• Elevata copertura dei servizi a domanda individuale
L’Amministrazione copre mediamente, senza gravare sulle famiglie, circa il 54% della spesa totale dei servizi a domanda individuale. In questi anni non abbiamo mai aumentato i costi a carico delle famiglie, anche grazie al lavoro svolto sulla ottimizzazione della spesa
• Recupero evasione: nel segno di una sempre maggiore equità fiscale, i nostri uffici hanno lavorato a 360 gradi sull’evasione tributaria accertando, nel corso del 2017, 919 mila euro, il dato più significativo di questi ultimi anni
• Chiara strategia sulla politica degli investimenti: la prontezza e la capacità progettuale ci hanno consentito di applicare prontamente l’avanzo più importante utilizzato in questi anni, 654 mila euro investiti in opere pubbliche per interventi di manutenzione degli edifici comunali, delle strade, degli impianti sportivi, dei parchi, per gli arredi urbani, per la sicurezza stradale, per l’informatizzazione dei servizi comunali.

Il 2017 ha inoltre prodotto un avanzo spendibile di 465 mila euro destinato a finanziare le seguenti opere pubbliche: progettazione della nuova scuola innovativa (390 mila euro); 60 mila euro a favore degli impianti sportivi, 10 mila euro per i parchi e 5 mila euro per la manutenzione degli edifici scolastici.
Nel 2018 le opere pubbliche programmate e finanziate saranno pari a 1 milione e 685 mila euro, dove si rimarca l’ attenzione per la scuola, per il mondo della diversabilità, degli anziani e del decoro pubblico inteso come qualità ambientale territoriale.
L’Amministrazione sommando il 2017 e il 2018 ha messo in campo investimenti per circa 2 milioni e 400 mila euro.

 Comune di San Giovanni in Marignano