San Giovanni. INSIEME PER SOSTENERE LA FIGURA DEL CAREGIVER, CHI SI PRENDE CURA DI UNA PERSONA CARA IN CONDIZIONI DI NON AUTOSUFFICIENZA

INSIEME PER SOSTENERE LA FIGURA DEL CAREGIVER, CHI SI PRENDE CURA DI UNA PERSONA CARA IN CONDIZIONI DI NON AUTOSUFFICIENZA

Anche nel 2019 torna il Caregiver Day, la giornata per valorizzare e dare informazioni sul caregiver familiare. A San Giovanni in programma due eventi
Anche il Comune di San Giovanni in Marignano aderisce alla Campagna di Sensibilizzazione per il Caregiver familiare, ossia la persona che si prende cura di un familiare che non si trova in condizioni di autosufficienza ed ha programmato due eventi.
Domenica 26 maggio in Piazza Silvagni, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, in occasione del Vecchio e l’Antico, sarà allestito un punto informativo in cui sarà possibile ricevere informazioni sul caregiver familiare (LR 2/2014) dai referenti comunali ai Servizi Sociali, Associazioni che si occupano di sociale, operatori dei servizi sociali e sanitari e familiari di persone in condizioni di fragilità e non autosufficienza.
Lunedì 3 giugno alle ore 17.30 presso la Casa Residenza Anziani di San Giovanni Marignano, in Via Montalbano, si svolgerà invece l’incontro “Prendersi cura delle persone anziane”, un seminario che tratterà di esperienze e progetti intergenerazionali e con la comunità, con l’intervento di Raffaella Piva (CAD – Coordinatrice della Struttura) e di alcuni referenti di varie progettazioni avviate, tra cui il progetto Care Generazioni, che vedrà anche la presenza di studenti del Liceo Volta-Fellini.

L’ Emilia Romagna è l’unica Regione in Italia che si è dotata di una legge, la 2/2014, sulla figura del caregiver familiare. Le linee attuative parlano di iniziative e progetti che mirino al sostegno, coinvolgimento attivo e formazione nel riconoscimento dell’importante ruolo che, nelle rete del percorso individuale della persona non autosufficiente, riveste il familiare che si prende cura. C’è ancora tanto lavoro da fare e percorsi da potenziare, tenendo conto del continuo allungamento della prospettiva di vita delle persone e l’aumento dell’insorgenza di patologie degenerative che determinano la nascita di nuovi bisogni sociali ai quali va data una risposta incisiva ed efficace. Per questo ogni anno viene dedicata una giornata sul tema, per porre l’accento, riflettere e confrontarsi.