San Giovanni. L’attesa è finita: ecco “Le Notti delle Streghe”

L’attesa è finita: ecco “Le Notti delle Streghe”
San Giovanni in Marignano celebra il suo evento con scenografie, spettacoli ed animazioni
Il Comune di San Giovanni in Marignano è finalmente pronto a svelare il programma spettacoli e la grafica delle magiche serate in programma a San Giovanni per celebrare le streghe e la ritualità legata al solstizio d’estate.
Dal 18 al 23 giugno in Arena Spettacoli (via Fosso del Pallone) andranno in scena spettacoli di circo contemporaneo a cura di Alice Mazzini e L’Ufficio Incredibile.
Una serata inaugurale esplosiva con i Black Angels dal Kenya, cinque acrobati fenomenali per un’ora di evoluzioni impensabili! Torniamo a far festa con ritmi, danze etniche e mondi lontani.
Dal 19 al 23 giugno saliranno sul palco una decina di compagnie di calibro internazionale, un’alternanza di discipline, personaggi e atmosfere, in un vero e proprio viaggio attraverso le emozioni.
Performance poetiche come quelle del Duo Kaos (Italia/Guatemala), all’eterna ricerca del giusto loop, del Circo Pitanga (Svizzera/Israele) e del loro matrimonio tra le nuvole e di Andrea Cerrato che gioca con il suo corpo e con l’equilibrio della ruota Cyr.
Acrobazie giocose e divertenti, quelle del Duo Ludilò (corda aerea) e della compagnia Carpa Diem (palo cinese e monociclo) e l’aura spaventosa del fachiro mangiaspade inglese Thomas Blackthorne fino alla follia dei petardi di Mr Bang.
Il 23 giugno gli eventi non potevano che concludersi con lo spettacolo di manipolazione del fuoco del duo Opera Fiammae.
Gli spettacoli sono su tutti prenotazione (ingresso libero fino ad esaurimento posti) sulla piattaforma Eventbrite al link: http://lenottidellestreghe.eventbrite.com
Per il programma dettagliato, gli orari e le modalità vi invitiamo a seguire le nostre pagine social.
“Fuoco, danze, momenti mozzafiato e follia sono gli ingredienti della pozione magica preparata dalle streghe di San Giovanni per il solstizio 2021”.
Ma non è finita qua: dal 19 al 26 giugno arriva tutta la magia del Circo con “Kairos”, la nuova produzione del Teatro nelle Foglie che si svolgerà eccezionalmente presso il Parco Montalbano di via Panoramica (Ingresso su prenotazione e a pagamento al numero 347.3620635).
Torna anche l’area bambini del RegnodiFuori in Piazza Silvagni (retro monumento), con animazioni e laboratori tematici con le magiche Streghe del Regno (ingresso libero fino ad esaurimento posti). E alle ore 20.40 è l’ora della storia stregata.
Il 24 giugno poi presso il Parco Asmara (via Santa Lucia) potremo conoscere meglio le streghe di San Giovanni con “Strega cosa fai” a cura di RegnodiFuori (ingresso libero su prenotazione a biblio@marignano.net).
Anche il Teatro A. Massari resterà aperto con le prove dello spettacolo in allestimento “Antigone” a cura di Teatro Europeo Plautino (ingresso libero fino ad esaurimento posti). Sarà anche l’occasione per rivedere il nostro splendido gioiello e anche il piano terra di Palazzo Corbucci sarà visitabile per l’occasione.
Le magiche streghe del Locus Locorum accoglieranno poi i visitatori in Arena Spettacoli con pozioni e magici talismani.
E se incontri ai crocicchi delle strade una strega, puoi partecipare al Rituale del Rogo.
Quest’anno il tradizionale Rogo della Strega non potrà andare in scena. Si è dunque deciso di valorizzarne l’elemento rituale: i visitatori potranno affidare alle streghe sogni e desideri che poi saranno bruciati il 23 giugno in Arena spettacoli.
“Siamo molto emozionati di poter in parte rivivere le nostre notti stregate, un evento cui teniamo tantissimo. Abbiamo scelto di preservare alcuni degli elementi tradizionali e di valorizzare alcune delle tipicità dell’evento. Questa edizione desidera evocare “La Notte” in tutta la sua essenza per celebrare ciò che di positivo questa manifestazione significa per San Giovanni in Marignano. Sono graditi gli abiti stregati anche da parte dei visitatori! Non abbiamo scelto un tema specifico per lasciare a ciascuno la libertà di esprimere la magia che ha dentro, in attesa di ritrovarci di nuovo a riempire di incanto le vie di San Giovanni!”