San Giovanni. Movimentazione delle merci, da San Giovanni all’Oceania passando per il Nord America: la storia dell’azienda Newtecnik

La rivoluzione nei settori della movimentazione merce e dei dispositivi di protezione parte dalla Valconca. Dall’Oceania al Nord America, passando per Germania, Spagna e tanti altri paesi europei: nel giro di circa dieci anni la Newtecnik, azienda con sede a San Giovanni, è riuscita a muovere dei passi in quasi tutto il mondo, grazie anche all’accordo per la distribuzione sottoscritto con la multinazionale Cascade. Fiore all’occhiello dell’azienda è il Dags, il copri forche magnetico richiestissimo anche a livello internazionale.

Dags – spiega l’amministratore delegato Mirco Giannetti – è il primo dispositivo magnetico, con grip brevettato in tutto il mondo, che oltre ad assicurare le merci integre e stabili, protegge le persone all’interno dell’ambiente di lavoro. Movimentare i carichi comporta un rischio per gli operatori, la merce instabile può infatti scivolare o ribaltarsi durante la movimentazione. Dags, grazie alla sua tecnologia magnetica, incrementa notevolmente la sicurezza sul lavoro degli operatori. I dispositivi Dags vengono impiegati ovunque ci sia movimentazione merci e non solo. Si possono installare su qualunque dispositivo a forche metalliche: carrelli elevatori, transpallet manuali ed elettrici, bobcat con forche, manitou, prolunghe per forche, trattori agricoli, forche per gru di cantiere. L’idea nasce dopo aver notato come le forche di muletti e altri veicoli industriali finissero molto spesso per arrecare danni o graffiare in maniera piuttosto evidente la merce. Da qui l’intuizione di un dispositivo di protezione che potesse prevenire tale fenomeno”.

La sede di San Giovanni è lo stabilimento produttivo in cui i dispositivi Dags vengono alla luce, ma la loro fama ha ormai superato i confini della provincia e dell’Italia arrivando in tutto il mondo. “Grazie all’accordo di distribuzione con la Cascade, siamo sbarcati persino in Australia e Nuova Zelanda – continua Giannetti –. Altro mercato di riferimento è quello nord-americano, quindi Canada e Stati Uniti, oltre naturalmente a quello europeo, dalla Germania alla Spagna. Il 2020-2021 è stato un biennio particolarmente complicato per tante aziende, visti gli effetti negativi legati all’emergenza Covid. Nella Newtecnik abbiamo affrontato la crisi con coraggio e intraprendenza, approfittando dell’occasione anche per implementare i nostri brevetti e iniziare il lavoro su nuovi progetti”.