San Giovanni. Presa la banda che rubava ai self service di benzina con la ruspa

Presa la banda che rubava nelle colonnine self service dei distributori con le ruspe dai Carabinieri di Cattolica. La tecnica era collaudata. Rubare un mezzo con una benna, scavatori e simili per scardinare la colonnina dei pagamenti dal basamento, caricarla in auto per poi scassinarla per prelevare il denaro con calma. Decine i colpi che la banda avrebbe messo a segno negli ultimi mesi, non solo in Romagna ma in diverse parti d’Italia. La prima segnalazione era arrivata infatti dalla provincia di Alessandria. Li gravava un provvedimento di rintraccio per tre individui. E proprio questo ha fatto scattare un campanello d’allarme per i militari che, quando hanno sorpreso i tre nei pressi di una stazione di benzina si San Giovanni in Marignano, hanno proceduto al controllo nella loro abitazione. Li sono stati trovati più di 10mila euro in contanti, ritenuti frutto delle spaccate. I tre si trovano ora in stato di fermo.