San Giovanni. seconda edizione di “San Giovanni Città della poesia”

Giovedì 12 aprile alle ore 21.00 a Teatro Massari premiazione del concorso rivolto alle scuole

Giovedì 12 aprile al Teatro A. Massari ritorna la Poesia, con la seconda edizione di “San Giovanni Città della poesia”, rassegna curata da Luca Nicoletti, organizzata dall’Associazione Pro Loco, con la collaborazione di Associazione Scuolinfesta ed il patrocinio del Comune di San Giovanni in Marignano. Dopo lo splendido esordio dell’anno scorso, si afferma la vocazione di San Giovanni in Marignano – piccola grande città sulla soglia della Valle del Conca, punto di passaggio tra il grande sogno del mare e il canto delle colline che si avvicinano all’Appennino – quale luogo privilegiato dell’arte della parola. Qui le antiche mura difensive si levano a custodia di un passato che non sarà mai sconfitto, né dimenticato, perché la piazza, il teatro, l’arco, le chiese e ogni singola strada porteranno la loro parola a poeti, critici, e a chiunque voglia ascoltare una poesia, assaporarne il canto. Tra gli obbiettivi dell’iniziativa, condivisi da tutti gli organizzatori e i collaboratori, vi è quello di ridare, attraverso la poesia, una dignità al linguaggio e al pensiero, indagando il senso profondo e tutta la storia che ogni parola porta con sé. L’altro obiettivo è quello di proporre l’incontro a diversi livelli di esperienza e frequentazione poetica.

La rassegna, quest’anno, porta un sottotitolo particolarmente evocativo, “Le Notti favolose”, che richiama immediatamente il tema della notte, del racconto favoloso, e per assonanza al principale evento marignanese “La Notte delle Streghe”. La volontà degli organizzatori è infatti quella di valorizzare il trentennale della manifestazione, nel tentativo di coinvolgere la comunità ed in particolare i giovani marignanesi, creando componimenti poetici che traggano ispirazione dalla principale Manifestazione del Comune di San Giovanni in Marignano.

La prima delle due serate della rassegna sarà infatti articolata in due momenti: uno dedicato alla lettura dei grandi maestri della poesia italiana ed internazionale, tra cui E. Bishop, E. Dickinson, G. Bertolucci, Y. Bonnefoy, G. Leopardi, J.L. Borges, M. Luzi, V. Sereni, a cura di voci di lettori volontari, inframmezzati da musiche eseguite da Marco Migani, al pianoforte, e da due membri del Corpo Bandistico di San Giovanni in Marignano, Giuseppe Damiani, al sax e Matteo Riceci, al clarinetto.

Il secondo momento della serata, che completerà ed arricchirà il primo, sarà dedicato agli studenti delle scuole secondarie inferiori dell’Istituto Comprensivo Statale di San Giovanni in Marignano e delle Maestre Pie dell’Addolorata, cui è stato proposto un concorso di poesia dal titolo “Le Notti favolose”. I ragazzi sono stati invitati, nelle scorse settimane, a creare dei componimenti poetici secondo la loro sensibilità. Questi verranno valutati da una commissione composta da Amministrazione Comunale, Ass. Pro Loco, Ass. Scuolinfesta e Luca Nicoletti. Tra tutti i 136 ragazzi che hanno partecipato al concorso, verranno selezionate le 10 migliori poesie, e gli autori dei testi potranno leggere il proprio componimento davanti al pubblico del Massari, grazie ai suggerimenti del regista Marco Cestonaro, che li incontrerà alcuni giorni prima. Durante la serata verranno premiati con una particolare penna, che unisce tradizione e innovazione, e rappresenta l’invito a continuare a scrivere.

“Parlare di poesia oggi significa credere e rilanciare il valore sociale e culturale della parola – afferma l’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, Michela Bertuccioli- e per questo siamo molto felici che per il secondo anno Luca Nicoletti ci abbia scelti per questa importante e pregevole rassegna ed orgogliosi del fatto che il tessuto associativo abbia salutato con entusiasmo questo progetto, che viene realizzato a più voci, grazie alle associazioni Pro Loco e Scuolinfesta, alle scuole aderenti, ai musicisti e ai volontari. Di fronte a tantissime nuove modalità di comunicazione che tendono a scalzare ed impoverire il valore della parola, riconoscere e non dimenticare quanto essa è centrale per gli esseri umani è, per l’Amministrazione Morelli, di primaria importanza. Si parla spesso di benessere in termini prettamente medici, sottovalutando il ruolo che il linguaggio riveste per l’equilibrio dell’uomo. Ci piace pensare che i nostri giovani crescano sapendo che ogni anno a San Giovanni in Marignano si dedica un momento speciale alla manifestazione più alta della Parola: la Poesia.”

“L’Associazione Pro Loco è orgogliosa –afferma Barbara Mariani, presidente Ass. Pro Loco- di organizzare insieme a Luca Nicoletti la seconda edizione della rassegna “San Giovanni città della poesia”, in quanto siamo da sempre impegnati a promuovere la valorizzazione dell’offerta culturale di San Giovanni e crediamo che la poesia sia particolarmente significativa da questo punto di vista. Speriamo che molti marignanesi e non siano attratti da questa proposta e partecipino alle due serate, in particolare a quella del 9 maggio, perché saranno presenti i massimi poeti italiani, occasione dunque unica ed imperdibile che proietta San Giovanni in un panorama di livello nazionale. Siamo felici, inoltre, del fatto che grazie a questa iniziativa, anche dei ragazzi si siano potuti cimentare nell’elaborazione di componimenti poetici”.

“L’Associazione Scuolinfesta è fiera di essere stata coinvolta per il secondo anno consecutivo in questa iniziativa, che dialoga con il mondo della scuola, principale ambito di azione della nostra Associazione. Siamo felici che tutto il sistema scolastico , dirigenti, insegnanti e ragazzi, abbiano risposto con forza a questa proposta e ci auguriamo che questo concorso possa diventare un appuntamento annuale, al quale parteciperemo sempre con entusiasmo”.

 Comune di San Giovanni in Marignano