Santarcangelo. Segnalati tentativi di truffa porta a porta in concomitanza alla ripartenza delle cladaie

Rimini, 11 novembre 2020 – I primi freddi e l’accensione del riscaldamento nelle case sembra aver nuovamente stimolato la pratica scorretta di venditori di forniture energetiche che si qualificano come rappresentanti di SGR Luce e Gas.

 

In questi ultimi giorni le segnalazioni si stanno moltiplicando, sia al call center che sui social network. In modo particolare la zona di Santarcangelo a Villaggio Flora, via Roncaglia e limitrofe, in zona Montevecchi, via Felici e diverse altre.

 

SGR Luce e Gas ricorda che nessun incaricato dell’azienda visita a domicilio i propri clienti senza aver prima convenuto e definito un appuntamento.

 

Tanto più in questi mesi, a tutela della sicurezza dei dipendenti e degli utenti, si cerca di limitare al massimo le visite a domicilio e nel caso si incoraggia la visita a uno degli sportelli al pubblico della rete di SGR sul territorio o agli Energy Point, dove sono adottate tutte le prescrizioni per un colloquio in piena sicurezza. In alternativa, a disposizione il numero verde 800.900.147 o informazioni sul nuovo sito sgrlucegas.com.

 

A ogni modo SGR Luce e Gas intende tutelarsi da questa attività fraudolenta. Potrebbe trattarsi di una pratica commerciale scorretta, ma anche nascondere la volontà di malintenzionati di carpire l’attenzione dei cittadini su temi in questo periodo di attualità, come l’accensione dei termosifoni, con intenzioni ben diverse e pericolose.

Lascia un commento