Scaroni, giocatori prime donne come cantanti Scala

(ANSA) – MILANO, 08 MAG – San Siro è “obsoleto” per il calcio
moderno e deve quindi lasciare il passo al progetto per il nuovo
stadio di Inter e Milan. Lo ribadisce il presidente rossonero,
Paolo Scaroni, al portale Olympialex: “San Siro ha un grande
nome ma è totalmente obsoleto per il calcio. E’ una delle tre
aree di cui si occupa Ivan Gazidis. Sta costruendo una squadra
giovane, con giocatori adatti ad un calcio veloce, più veloce
rispetto a quello che si vede abitualmente in Italia, più simile
al modello inglese o a quello dell’Ajax. E gestisce gli sponsor:
il Milan ne ha bisogno, senza risultati non arrivano gli sponsor
e senza sponsor non arrivano i risultati”. Scaroni fa un
paragone tra un club e la Scala di Milano, di cui lui è stato
per nove anni nel Cda: “La cosa più difficile da gestire sono le
prime donne e i cantanti sono come i calciatori”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte