Scontri a Belgrado, almeno 19 arresti

(ANSAmed) – BELGRADO, 11 LUG – A Belgrado, dopo diverse ore
di scontri e violenze, la polizia ha ripreso il controllo della
situazione, respingendo i dimostranti dalla spianata davanti al
parlamento e ‘bonificando’ le strade adiacenti. I media parlano
di almeno 19 arresti, fra i quali un cittadino tunisino. Negli
incidenti dei giorni scorsi erano stati arrestati altri due
stranieri, uno dei quali israeliano. I manifestanti, che a lungo hanno ingaggiato una autentica
guerriglia con gli agenti in assetto antisommossa, sono
decisamente diminuiti di numero, e la situazione si va placando.
    Negli scontri di questa notte a Belgrado sono rimasti feriti,
fra gli altri, diversi giornalisti. I media riferiscono di uno
dei dimostranti violenti ripreso da una videocamera posta
sull’edificio del parlamento mentre fa il saluto nazista.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte