Scoperto il meccanismo che lega la vasculite al Covid-19

(ANSA) – BOLOGNA, 12 GIU – La vasculite, l’infiammazione dei
vasi sanguigni, è a pieno titolo una delle complicanze causate
dal Covid-19: è la conclusione a cui arriva un importante studio
italiano, guidato dal Policlinico di Modena, che – primo al
mondo – ha individuato il meccanismo immunologico che lega la
vasculite ai casi più gravi della sindrome provocata dal
Sars-Cov2. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista
internazionale Clinical Immunology.
    La vasculite, spiega all’ANSA Luca Roncati, alla guida del
team di ricerca, “si verifica in una percentuale bassa di casi
di Covid-19, quelli più gravi con esito spesso fatale”. Lo
studio, cui hanno collaborato anche ricercatori dell’Università
di Modena e Reggio Emilia, nasce dall’analisi di sangue e
tessuti vascolari da pazienti con forme gravi di Covid-19,
ricoverati in terapia intensiva. Quello evidenziato, spiega il
ricercatore, è il meccanismo per il quale si attiva una
particolare reazione eccessiva del sistema immunitario, che
caratterizza la vasculite e alcune forme di Covid-19. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte