Spettacoli e cultura en plein air nella pianura di Verdi

(ANSA) – PIACENZA, 21 LUG – Grandi aie, ampie corti
porticate, distese erbose e alberate, fienili di antiche cascine
ospitano anche nell’anno dell’epidemia da Covid-19 gli
appuntamenti all’aperto dell’Associazione culturale di aziende
agricole Le Terre Traverse (www.terretraverse.it) raccolti in un
programma di iniziative e week-end intitolato ‘Nella pianura di
Giuseppe Verdi’, quel territorio tra l’Appennino emiliano e il
fiume Po compreso tra il Piacentino e il Parmense – un tempo
uniti nel Ducato di Parma e Piacenza – in cui Giuseppe Verdi,
grandissimo musicista oltre che appassionato imprenditore
agricolo e “buongustaio raffinato”, visse tutta la vita,
componendo e gestendo i suoi oltre mille ettari di poderi.
    Il cartellone si dipana intorno a quattro week-end (24-26
luglio, 31 luglio e 1-2 agosto, 28-30 agosto, 9-11 ottobre) con
iniziative, spettacoli, incontri negli spazi esterni di
agriturismi e tenute di interesse architettonico e
naturalistico, affiancando proposte e luoghi più classicamente
culturali ad appuntamenti e contesti legati alle tradizioni
rurali del territorio, come visite ad antiche abbazie e
castelli, borghi fortificati e oasi naturalistiche, siti
archeologici e musei, nonché ai veri e propri luoghi verdiani.
    Si comincia sabato 25 luglio (ore 21.30) con ‘Lirica e rap.
    Verdi e non solo…’, con la cantante lirica e rapper Leti Dafne
nell’agriturismo Battibue di Fiorenzuola d’Arda. Tutti gli
spettacoli in cartellone sono offerti gratuitamente
dall’associazione ‘Le Terre Traverse’. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte