Sport: riforma; Valente, incontro di oggi interlocutorio

(ANSA) – ROMA, 30 LUG – “Il confronto di quattro ore che c’è
stato oggi con il ministro Spadafora e con le altre forze di
maggioranza sulla riforma dello Sport è stato intenso, ma ancora
interlocutorio. Il nuovo testo contiene alcune modifiche
rispetto alla bozza iniziale e, soltanto nelle prossime ore,
sarà possibile una disamina più attenta ma esistono ancora delle
importanti criticità. Di certo, se alcune nostre richieste sono
state recepite, altre ancora andranno affrontate”. Lo dichiara
Simone Valente, deputato del MoVimento 5 Stelle, a margine
dell’incontro con il ministro Spadafora. “Tra poche ore tirerò
le somme in merito a questa prima lettura, ma su una cosa voglio
essere chiaro: non si può prescindere dall’autonomia e dalla
centralità di Sport e Salute, quello deve essere un punto nodale
della stesura finale”, aggiunge il deputato precisando che “il
contenuto della riforma deve rientrare nel perimetro definito
dalla legge delega già approvato dal Parlamento”.
    “Altro punto di criticità – conclude Valente – la legge in
vigore prevede fondi certi alle federazioni sportive e agli enti
di promozione sportiva, nel testo presentato dal ministro,
invece, le risorse a disposizione vengono rimodulate ogni anno
senza dare alcuna certezza sulla programmazione delle attività
sportive nel medio e nel lungo periodo. Il rischio che si
correrebbe sarebbe quello di avere un Governo che decide anche
in che misura concedere i fondi”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte