Stop al roaming nell’Unione europea, telefonare costerà in tutta Europa come in Italia

Dalla mezzanotte di oggi chiamate, sms e dati costeranno all’estero come a casa per chi viaggia nell’Unione europea. È l’avvio della ‘rivoluzione digitale’ spinta dalla Commissione europea e sostenuta dall’Europarlamento che ora, dopo anni di battaglie e ritardi, arriva finalmente a compimento. Pochissime le ‘eccezioni’ previste, con alcuni accorgimenti per evitare di danneggiare i piccoli operatori virtuali e prevenire gli abusi come il roaming permanente.

Lascia un commento