Strade chiuse per nuovi dehors a Genova

(ANSA) – GENOVA, 5 MAG – Chiusure di strade in alcune fasce
orarie di minore traffico o utilizzo di parcheggi per
consentire di aprire dehors a Genova a quei locali che non ce
l’hanno e che potrebbero diventare fondamentali per lavorare ai
tempi del coronavirus. “Stiamo lavorando a proposte per cui in
alcuni orari possano essere chiuse strade e piazze da mettere a
disposizione nei casi in cui non c’è spazio per aprire un dehor
davanti al locale” spiega Andrea Dameri, direttore di
Confesercenti Liguria, perplesso sull’ipotesi di raggruppare più
locali in diverse piazze. “Ci sembra più logico pensare a
chiusure mirate in zone limitrofe all’attività: se un bar o un
ristorante si trova in una via già satura di dehors o non
sufficientemente larga per avere spazi, ma magari a 50 metri ha
una piazza che in alcune ore del giorno si può prestare ad un
utilizzo, si potrebbe chiudere il traffico ad esempio dalle 18
alle 22”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte