Teatro: Felicori, con il distanziamento non si riapre

“Non riusciremo a riaprire e far ripartire i teatri se non viene tolto l’obbligo del distanziamento: proporremo dunque l’obbligo della mascherina, ma se non si potranno occupare tutti i posti è difficile che i teatri si rimettano in piedi”. Lo ha detto l’assessore regionale alla cultura dell’Emilia-Romagna, parlandone in commissione consiliare.
    “L’epidemia – ha detto Felicori – ha colpito duramente tanti settori, ma la cultura è senza dubbio uno dei più colpiti e uno dei più indifesi. Sicuramente dobbiamo trarre una lezione da quello che ci è capitato, mettendo mano al sistema contrattualistico: il lavoro non deve essere precario e sottopagato”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte