Tiro a volo: Green Cup; vincono Stanco e Fabbrizi

(ANSA) – MASSA MARTANA, 26 LUG – L’ultimo atto della Green
Cup, ‘classica’ del tiro a volo che si svolge al Tav
Umbriaverde, incorona Silvana Stanco e Massimo Fabbrizi nella
Fossa Olimpica. La tiratrice delle Fiamme Gialle, bronzo ai
Mondiali del 2018, piazzamento che le è valso la Carta Olimpica
per Tokyo, ha scalato il podio della gara femminile con grande
determinazione, entrando in finale con il punteggio di 115/125,
in terza posizione, e poi arrivando a duellare con la
rappresentante di San Marino Alessandra Perilli per l’oro. La
Stanco si è imposta per 45-43. Sul podio anche la carabiniera
Alessia Iezzi, terza con 34/40. Poi la Stanco è tornata sul
podio insieme all’olimpionica Jessica Rossi e a Fiammetta Rossi
per prendersi l’oro a squadre con il totale di 341/375.
    Due punti di vantaggio sono anche quelli che hanno regalato la
vittoria a Massimo Fabbrizi nella gara maschile. Il carabiniere
marchigiano, argento olimpico a Londra 2012, in finale si è
imposto con il punteggio di 47/50. Alle sue spalle Giulio
Fioravanti, argento con 45/50, e il veterano azzurro Giovanni
Pellielo, quattro volte medagliato olimpico e quattro volte
campione del mondo, oggi terzo con 36/40. Esattamente come la
Stanco, anche Fabbrizi ha bissato l’oro centrando quello a
squadre insieme agli altri due carabinieri Valerio Grazini e
Daniele Resca, primi con 356/375. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte