Tiro a volo:Sindaco,campo Sauze d’Oulx è in dirittura arrivo

(ANSA) – SAUZE D’OULX, 04 MAG – Dallo sci al tiro a volo,
sempre in prima fila anche nelle polemiche. E’ il destino
dell’ex fuoriclasse degli slalom Pierino Gros, che nella natia
Sauze d’Oulx ha ricoperto la carica di sindaco, secondo i suoi
detrattori distinguendosi nel’opposizione al progetto
dell’apertura in zona di un nuovo impianto per la pratica del
tiro a volo. Ora però il vento è cambiato, anche perché c’è un
nuovo primo cittadino, Mauro Meneguzzi, che invece è favorevole
e ha lavorato per il Sì assieme al delegato regionale della
Fitav Pino Facchini. Il quale non usa mezzi termini: “Vi
assicuro che il nuovo campo di tiro a volo di Sauze d’Oulx si
farà – dice Facchini – nonostante Pierino Gros, che invito a
riprendere a sciare. La smetta di fare polemiche che snaturano
la figura di quel campione che è stato. E grazie al sindaco
Meneguzzi per la battaglia che porta avanti: ha tutta la mia
stima, e quella del presidente della Fitav Luciano Rossi”.
    Ma quando sarà inaugurato il nuovo impianto? “Tutti i
permessi e le coperture sono a posto, poi si e’ bloccato tutto
per il coronavirus – risponde – ma appena si potrà tornare a
lavorare a tempo pieno, lo dico perché in Piemonte c’è ancora
una situazione complicata, il campo sarà allestito e inaugurato,
e sarà dell’amministrazione comunale. Il sindaco Meneguzzi vuole
questo campo perché ci sono in zona molti appassionati che sono
costretti a fare tanti chilometri per praticare il loro sport, e
che tra poco potranno sparare ai piattelli sul campo della loro
Sauze d’Oulx”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte