Traduttori italiani, lettera a Mattarella per fondo sostegno

(ANSA) – ROMA, 15 DIC – Una lettera aperta al Presidente della Repubblica e alle istituzioni, assieme ad un pacco con più di 70 libri, un libro per ciascun politico, vengono consegnati il 15 dicembre in Senato e il 16 dicembre alla Camera. Così Strade, la sezione traduttori editoriali di Slc-Cgil, lancia un appello per “l’istituzione di un fondo nazionale a sostegno dell’attività e della formazione delle traduttrici e dei traduttori editoriali”.
    “L’emergenza sanitaria impatta su una categoria già a rischio di sopravvivenza. Ringraziamo – dice Strade – le istituzioni per il sostegno nell’ambito del decreto Rilancio, ma la prospettiva deve ora diventare strutturale e allineare l’esperienza italiana a quella europea”.
    Non un dono natalizio, ma un gesto simbolico per sensibilizzare la politica. Tra gli oltre 70 volumi selezionati e consegnati, ‘La morte di Gesù’ di John Maxwell Coetzee a Sergio Mattarella, ‘I vagabondi’ di Olga Tokarczuk a Giuseppe Conte, ‘Kafka sulla spiaggia’ di Haruki Murakami a Dario Franceschini, ‘Io non mi chiamo Miriam’ di Majgull Axelsson a Liliana Segre, ‘Si diverte tanto a tradurre?’ di Elio Vittorini a Debora Serracchiani, ‘La storia delle api’ di Maja Lunde a Nicola Fratoianni, ‘L’alba è un massacro signor Krak’ di Thomas Tsalapatis a Matteo Orfini, ‘L’invenzione delle nuvole’ di Florian Illies a Vittorio Sgarbi. Tra i firmatari del documento, premi Nobel, Pulitzer, grandi autori e autrici dal mondo e dall’Italia tra i quali Noam Chomsky, John Maxwell Coetzee, Jared Diamond, Jonathan Franzen, Rose Lagercrantz, Valeria Luiselli, Guadalupe Nettel, Eshkol Nevo,Tim Parks, Daniel Pennac, Judith Schalansky ed Olga Tokarczuk. Tra gli italiani Gianrico Carofiglio, Ernesto Ferrero, Vera Gheno, Loredana Lipperini, Vito Mancuso, Dacia Maraini, Michela Marzano, Gian Piero Piretto, Bianca Pitzorno, Roberto Piumini, Alessandra Sarchi, Igiaba Scego, Luca Serianni e Giorgio Vasta. L’elenco completo dei firmatari sarà consultabile on line sul sito www.traduttoristrade.it.
    Tutti i libri sono stati gentilmente messi a disposizione dalla libreria indipendente L’Altracittà di Roma. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte