Travolti, tre morti in bici elettrica

(ANSA) – BARI, 15 LUG – Tre ragazzi sono morti sulla statale
170 tra Andria e Barletta, all’altezza di Canosa di Puglia,
investiti all’alba da un furgone mentre erano tutti a bordo di
una bicicletta elettrica. A quanto si è appreso, i passeggeri
del furgone stavano andando a lavorare quando, per cause in
corso di accertamento, il mezzo ha travolto la bici elettrica.
    Due dei ragazzi morti erano di Barletta, uno di 17 anni e
l’altro di 19, mentre per il terzo è in corso l’identificazione.
    Il 17enne era stato trasportato all’ospedale Bonomo di Andria,
ma non ce l’ha fatta ed è deceduto per le lesioni riportate.
    Anche il conducente del furgone è andato in ospedale per
accertamenti, mentre le due persone che viaggiavano con lui sono
state ascoltate in caserma a Barletta per aiutare i Carabinieri
a ricostruire l’incidente. Sono intervenuti anche ii il medico
legale e il magistrato di turno della Procura di Trani, Giuseppe
Francesco Aiello, che procede per omicidio stradale. L’Anas ha
chiuso provvisoriamente quel tratto di statale.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte