Va a prostitute e trova la moglie: botte e insulti, intervengono i carabinieri

Un uomo nella serata di domenica scorsa aveva deciso di fermarsi davanti a una prostituta scovata sul ciglio della strada. Quando si è avvicinato, però, ha fatto una brutta scoperta: quella donna in minigonna e tacchi vertiginosi era sua moglie, una 37enne che a quanto pare si prostituiva da qualche tempo a causa dei problemi economici della famiglia e approfittando delle continue e prolungate assenze del marito.  “Amò, che fai mmiez e putt***?”, avrebbe esclamato l’uomo secondo il portale locale InterNapoli.it. E’ così scattata una violentissima la lite tra i due, prima verbale e poi sfociata in un’aggressione fisica da parte dell’uomo, bloccato poi da una volante allertata da alcuni passanti che avevano assistito alla scena ma senza intervenire. E’ accaduto nella periferia orientale di Napoli.