Vaccini. Commissione Ue: “No-vax responsabili morali per morte bambini non vaccinati”

I movimenti no-vax hanno la “responsabilità morale” per la morte di bambini il cui decesso è dovuto alla mancata vaccinazione. Lo ha detto il commissario europeo alla Sanità, Vytenis Andriukaitis, rispondendo a una domanda posta da un giornalista italiano sulla presenza in Italia di un forte movimento di opinione contrario ai vaccini (il giornalista ha citato in proposito anche il Movimento 5 Stelle) nel corso della conferenza stampa per presentare il rapporto sullo stato della salute nell’Unione Europea.

“Le famiglie che seguono le raccomandazioni dei movimenti no-vax sono costrette a seppellire i loro bambini. E’ accaduto quest’anno a una coppia di genitori. Quelli che si oppongono ai vaccini dovrebbero rendere visita a questa famiglia e andare alla tomba di questo bambino”, ha spiegato Andriukaitis. I movimenti no-vax “facciano il giro dei cimiteri europei, dove ci sono ancora tombe di persone morte all’inizio del XIX secolo perché non c’erano vaccini – ha proseguito il commissario -questi movimenti ci riportano decenni indietro, agli anni dell’oscurantismo”.