Valconca. Muore la donna suicida vittima di violenze

Per un 57enne della zona, sono scattate le manette.E’ accusato di minacce e botte nei confronti di moglie e figlia. La prima poco prima dell’udienza che vedeva alla sbarra il marito-padrone, ha tentato il suidicio, per morire solo qualche giorno fa. Una vicenda drammatica che ha avuto l’epilogo peggiore. Alla vigilia della giornata mondiale per la violenza contro le donne ecco la cronaca di una storia che arriva dalla Valconca e che speriamo possa dare la forza alle vittime di soprusi di denunciare al più presto, prima che sia troppo tardi.